Come ridurre lo stress da lavoro

Forse non ne sei al corrente, ma nel tuo lavoro esiste un killer silenzioso e subdolo: si chiama stress.

Si nasconde nell’ombra, non te ne accorgi immediatamente, ma c’è, si nutre delle tue energie fisiche e mentali, trafuga la tua concentrazione, fa vacillare la tua sicurezza.

I tuoi colleghi non ne parlano, il tuo capo nega la sua esistenza, ma innumerevoli studi ne dimostrano la presenza. Il suo eccesso può essere causa di sintomi fisici reali, come mal di testa, mal di stomaco, irregolarità nella pressione, può scombussolare i ritmi del sonno, ecc.

Lo stress può incidere perfino sull’umore e causarti attacchi d’ansia, fino a portarti alla depressione. Ora sai che esiste, ma ciò che devi chiederti adesso è: come ridurre lo stress da lavoro?

Consigli per ridurre lo stress da lavoro

1. Forma relazioni positive

Fare amicizia a lavoro non è facile e per alcuni studi di sociologia, le persone potrebbero avere bisogno di trascorre insieme almeno 200 ore prima di potersi considerare amici.

Il lavorare insieme aiuta a costruire rapporti d’amicizia anche in tempi più brevi, poiché determinate relazioni vengono accelerate dal lavoro in gruppo.

Se il tuo lavoro non prevede di lavorare in grandi gruppi o prevalentemente da solo, cerca di radunare un piccolo gruppo scelto di persone con le quale vorresti condividere alcuni aspetti della tua vita, gusti, esperienze personali, ecc.

2. Pratica attività fisica

L’attività fisica non è solo un metodo per tenersi in forma e migliorare le proprie prestazioni fisiche ma è un vero e proprio antistress naturale.

Praticare sport attiva nell’organismo la produzione di sostanze che fanno stare meglio, come le serotonina, il famoso ormone della felicità, lo stesso che si produce mangiando un pezzo di cioccolato, con la sola differenza che questo non fa ingrassare.

Scegli uno sport alla tua portata che ti piacerebbe praticare e dedicati a esso almeno 3 volte a settimana.

3. Mangia sano e nutriti bene

Se pratichi sport non puoi non curare la tua alimentazione. Questo non è solo un metodo per ottimizzare i risultati dei tuoi allenamenti e mantenerli nel tempo ma è anche un modo per ridurre lo stress.

Per scaricare lo stress molti si gettano sul cibo spazzatura, ma non è un buon metodo, soprattutto quando subentrano i chili di troppo a peggiorare il tutto.

La chiave di una sana alimentazione contro lo stress risiede nei carboidrati complessi, come il pane, la pasta e le verdure. Anche frutta, verdura e fibre, il cioccolato fondente, le proteine del pollo, del salmone e simili, sono ottimi alimenti antistress.

4. Dormi il giusto e bene

Dormire poco e male ti rende nervoso, non ti consente di concentrarti sul tuo lavoro, quindi sul rendimento, potresti accumulare lavoro arretrato e quindi stressarti.

Se vuoi ridurre lo stress da lavoro ottimizzando i tuoi risultati e avendo più energie per il resto della tua giornata, assicurati di dormire dalle 6 alle 8 ore, in un ambiente silenzioso, buio e ristoratore. Migliora la qualità del sonno e abbasserai i tuoi livelli di stress.

5. Organizza la tua giornata

Se ti trovi spesso con un sacco di cose da fare, sappi che questo può causarti stress. Il non sapere tra quali cose districarsi e quale problema affrontare prima non è certo la situazione più rasserenante del mondo.

Tuttavia, anche il non avere niente da fare può risultare stressante. Subentra la noia e il desiderio di fare cose delle quale potresti pentirti.

Per evitare tutto ciò, programma le tue giornate. Comincia con le cose da fare al mattino quando ti svegli e cerca di riempire ogni momento, non solo con il lavoro, ma anche con cose che ti piacerebbe fare nel tuo tempo libero.

6. Abbandona le cattive abitudini

Lo stress può derivare anche da tuoi comportamenti che ritieni perfettamente normali ma se esaminati da fuori possono risultare un po’ troppo eccessivi.

Cerca di non pensare sempre negativo. In ogni cosa c’è per forza un aspetto positivo: concentrati su quello.

L’ordine e la perfezione possono essere stressanti. Non essere troppo severo con te stesso.

Cerca di concentrarti sugli aspetti di te stesso che vorresti cambiare e lavora per riuscirci. Piccoli successi possono diminuire lo stress da lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.