Le dentiere non sono la soluzione

Diciamocela tutta: le dentiere sono ormai passate di moda! Non vi dovete più preoccupare di passare gran parte della vostra futura vecchiaia il compagnia di questo scomodo arnese. Da qualche tempo esistono delle tecniche indolore ed alternative che vi permetteranno di avere un splendido e smagliante sorriso, dei denti nuovi, nuovi. In questi ultimi dieci anni l’implantologia ha fatto passi da gigante introducendo nuove tecniche rivolte anche ai pazienti più anziani; un esempio su tutti riguarda il fissaggio, all’interno della bocca, nelle parti ossee, di elementi in titanio in grado di supportare uno o più denti artificiali. Si tratta di operazioni meno dolorose, meno costose, più veloci nell’esecuzione ed offrono, in genere, una ripresa della funzione masticatoria in un breve arco di tempo. Ovviamente andrà prima esposto al dentista tutto il proprio stato di salute per evitare l’insorgere di complicazioni dovute a difetti di coagulazione del sangue o di diabete non compensabile.

Le possibili alternative, implantari e non

Impianti Dentali

impianto-dentaleEcco un’alternativa valida nel caso in cui ci sia una perdita di denti. Si inizia chirurgicamente fissando una vite di titanio nell’alveolo del dente mancante e questo agirà come sostituto della radice del dente naturale. È un’operazione volta a rimpiazzare un dente solo oppure tutti i denti. Il paziente potrà tornare da subito mangiare come se fossero i suoi denti originali

Impianti per ponte fisso

Gli impianti dentali possono anche servire come pilastri per ponti fissi o come ancore per protesi mobili parziali o totali.

Faccette di ceramica

Sono la soluzione per i pazienti che presentano denti sani esteticamente ma le cui radici sono pesantemente danneggiate o macchiate. Si tratta di un restyling estetico del dente, soprattutto di quelli anteriori, ma anche un modo per proteggerlo e renderlo più forte.

Protesi a ponte e Corone

Questa tecnica riguarda prevalentemente i pazienti che hanno denti sani ma presentano qualche buco nell’arcata dentale. Le Corone possono ricoprire i denti danneggiati e le protesi a ponte andranno agganciate a loro, coprendo in questo modo la parte dell’arcata dentale colpita dalla perdita dei denti.

In conclusione

La perdita dei denti può essere emotivamente devastante ed influire pesantemente su tutti gli aspetti della vita di una persona. Ovviamente niente può rimpiazzare dei denti sani e naturali. Ecco perché è importante una sana prevenzione nell’arco della vita. L’utilizzo delle protesi mobili, a lungo andare può effettivamente causare perdita d’osso e oggi sono quindi viste come l’ultima soluzione possibile per la sostituzione dei denti persi. Le soluzioni, come abbiamo appena visto, per non dover convivere per il resto della vita con una dentiera ci sono. Scegliamo quindi una strada alternativa e dimentichiamoci finalmente di avere dei denti finti in bocca. Torniamo a sorridere apertamente alla vita.


Altre proposte di implantologia senza osso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.